Cerca

Addio

Silvio Berlusconi, fuga di massa da Forza Italia: "Linea troppo soft", lasciano in sette

11 Settembre 2019

6
Silvio Berlusconi

Effetti collaterali della piazza sovranista, del sit-in di lunedì organizzato da Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni per protestare contro il governo di Pd e M5s. Sit-in al quale Forza Italia e Silvio Berlusconi non hanno preso parte. Quale tipo di effetti collaterali, è presto detto: una fuga di massa dal Cavaliere. Diversi esponenti hanno deciso di abbandonare l'azzurro in polemica per la scelta reputata "troppo soft" del leader. Tra questi Antonello Aurigemma, che dice addio al suo ruolo di Capogruppo regionale nel Lazio. Va detto che Aurigemma veniva dato da tempo in uscita da Forza Italia, il sit-in è stata l'occasione buona per ufficializzare la decisione: ora, si iscrive al gruppo Misto in regione. Ma come detto non è l'unico: insieme a lui lasciano FI per iscriversi al misto anche Palozzi e Ciacciarelli. I tre hanno comunicato l'addio con una lettera. Ma Berlusconi perde pezzi anche in Parlamento, dove come ricorda Il Tempo hanno lasciato il gruppo Stefano Benigni, Manuela Gagliardi, Claudio Pedrazzini e Alessandro Sorte, tutti al Misto. La linea soft del Cavaliere, insomma, non è piaciuta a molti.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Tristano X

    11 Settembre 2019 - 16:55

    Purtroppo Forza Italia ha esaurito, come del resto il suo leader, ogni forza propulsiva e sarà molto difficile se non impossibile realizzare un rinnovamento tale da recuperare un "appeal" che oggi come oggi sembra smarrito per sempre.

    Report

    Rispondi

  • chimangio

    11 Settembre 2019 - 15:31

    L'importante è che rimanga Tajani e un paio di signore per servire il tè! Poi, un bel mazzo di carte ed i pomeriggi autunnali saranno sereni e rilassati.

    Report

    Rispondi

  • IskraHermes

    11 Settembre 2019 - 14:27

    E FI dovrebbe essere il partito dei liberali????? . . . Ma per piacere, si sono venduti a: Monti, Letta, Renzi e Gentiloni. . . . Hanno votato uniti per questa europa di opportunisti e banchieri e ci fanno lòa morale con personaggetti alla Tajani??????

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Tragedia umana e politica a Bologna, quanti sono in piazza a sentire Luigi Di Maio: sconcerto

Luigi Di Maio
Sardine, in manifestazione a Modena sono quattro gatti. Matteo Salvini li prende in giro: "Non spingete"
Vito Crimi capo M5s dopo Di Maio: "Ha studiato per anni, amico dei magistrati". Il reggente frega tutti?

media