Cerca

Scontro da Floris

DiMartedì, Concita De Gregorio attacca Matteo Salvini: "Non è degno", il leader della Lega la smonta

9 Ottobre 2019

8
DiMartedì, Concita De Gregorio attacca Matteo Salvini: "Non è degno", il leader della Lega la smonta

Scontro in diretta da Giovanni Floris a DiMartedì, su La7, tra Matteo Salvini e Concita De Gregorio. La giornalista di Repubblica insiste, vuole parlare del Russiagate e dei soldi della Lega, argomento sul quale il leader della Carroccio ha già detto tutto. "Rispondere con l'orecchio del carabiniere e il bambino disabile non è degno di un uomo di Stato. Anche con il 31 per cento lei non avrebbe i pieni poteri", attacca la De Gregorio. A quel punto Salvini perde la pazienza: "Ma possiamo parlare di Italia e problemi di italiani? Se vuole parlare di Russia vada in Russia".

Leggi anche: "C'è Salvini. Vuole fermarsi?". Di Maio, imbarazzo da Floris: come scappa da Matteo / Video

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • malandro

    09 Ottobre 2019 - 13:01

    I pieni poteri ce li ha solo l'UE e quelli che si ritengono i più bravi politici in Italia, ubbidiscono cecamente ai capi europei. Oggi questa è l'Italia!

    Report

    Rispondi

  • francoruggieri

    09 Ottobre 2019 - 13:01

    La concitata Concita non ha tenuto conto del fatto che una cosa è (pardon: "era") il governo molto eterogeneo lega - 5st[CENSURA], e una cosa sarebbe (ri-pardon: "sarà") il governo Lega-FdI-FI che avrà almeno il 51% dei voti e dove non ci saranno "Personaggetti" come Di Maio e GiuseppI Conti

    Report

    Rispondi

  • Marcer

    09 Ottobre 2019 - 12:12

    Sono maestri nell'ingigantire le stronzate degli avversari e sminuire i danni fatti da loro. Anche maestri nel trasformismo e doppiopesismo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media