Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sondaggio Tecné per Quarta Repubblica, Giorgia Meloni e Fratelli d'Italia sempre più in alto: le cifre

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

E se si votasse oggi? Sondaggi, è sempre tempo di sondaggi. L'ultimo in ordine di tempo è quello firmato da Tecnè e proposto nel corso di Quarta Repubblica, il programma condotto da Nicola Porro il venerdì sera in prima serata su Rete 4. A confronto le intenzioni di voto al 7 ottobre rispetto a quelle del 30 settembre. Primo partito sempre la Lega di Matteo Salvini, ma in calo: dal 31,4% il Carroccio si assesta al 31,4 per cento. Seconda forza il Pd, che rosicchia qualche punto e sale al 20,3%, staccando di 0,2 punti percentuali il M5s, che al contrario lascia sul campo uno 0,1 per cento. Stabile Forza Italia di Silvio Berlusconi, data al 7,9 per cento. Matteo Renzi e Italia Viva, invece, calano a tempo record: il partitino lascia sul campo in sette giorni lo 0,4% assestandosi al 4,2 per cento. Leggi anche: Presidenzialismo, il 72% degli italiani sta con la Meloni Ma il dato più impressionante è quello relativo ai Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni che, inesorabili, proseguono nella loro costante ascesa. Secondo Tecnè, ora, FdI è all'8% tondo tondo, dunque davanti a Forza Italia e Berlusconi. Cifre solidissime, mai viste prime. E impressiona il fatto che la Meloni e Salvini, insieme, ad oggi sfiorerebbero il 40 per cento. Cifre che potrebber crescere in campagna elettorale o dall'opposizione che fanno e faranno al governo giallorosso.

Dai blog