Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Otto e mezzo, Annalisa Cuzzocrea accusa Pd e Di Maio: "Auto-sabotaggio nel governo"

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Un caso di "autosabotaggio" nel governo. A Otto e mezzo ospite in studio è Annalisa Cuzzocrea, giornalista di Repubblica che da anni segue da vicino il Movimento 5 Stelle. "Il governo - spiega - ha una colpa molto grave". Si parla di Ilva, su cui si è innescata una drammatica crisi che rischia di travolgere non solo Taranto e la produzione industriale italiana, ma anche lo stesso esecutivo. Leggi anche: "La legge del trolley". Caso Ilva in Senato, la foto che imbarazza Pd e M5s "Il Pd dice di non aver capito che se toglieva lo scudo penale ArcelorMittal se ne andava da Taranto, è complicato non capirlo, noi lo avevamo scritto. Il governo deve capire cosa vuole fare, Di Maio ha avuto un ruolo assurdo in tutto questo, lui è l'artefice di tutto", conclude lapidaria la Cuzzocrea.

Dai blog