Cerca

Si mette malissimo

Alessandro Amadori, il sondaggio sull'Emilia Romagna che spezza le gambe al Pd

8 Novembre 2019

1
Alessandro Amadori, il sondaggio sull'Emilia Romagna che spezza le gambe al Pd

Al Pd potrebbe non bastare nemmeno l'alleanza con il M5s per tenere l'Emilia Romagna. Secondo il sondaggio di Alessandro Amadori per Affaritaliani.it, se dem e grillini si presenteranno separati Lucia Borgonzoni, candidata governatrice per la Lega e il centrodestra, arriverà al 45% dei consensi contro il 41% di Stefano Bonaccini, con i 5 Stelle fermi al 12% e le briciole (il 2%) alle altre liste.



Ma il rischio è presente anche nel caso di una intesa elettorale giallorossa, dal momento che, nota Amadori, molti sostenitori del Movimento potrebbero decidere o di disertare o, peggio, votare un partito anti-sistema come Lega o Fratelli d'Italia pur di rovesciare lo status quo rappresentato dai dem. Risultato: nella migliore delle ipotesi si potrebbe arrivare a un clamoroso testa a testa, 49% contro 49%, con esito finale a fil di voto. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paolone67

    08 Novembre 2019 - 13:53

    Ma come si fa a dire che la Lega o FdI sono partiti anti-sistema? Sono contro il sistema di sinistra, non contro il sistema in sé.

    Report

    Rispondi

Contagio: scopritelo su "Camera con Vista" in onda su La7

Berlusconi sale sul palco a Ravenna, ovazione totale: "Silvio, Silvio". E lui: "Sono proprio io"
Bonaccini sul centrodestra: "Hanno cercato di gettare fango su di me, non sanno con chi hanno a che fare"
Luigi Di Maio

media