Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Open, Pietro Senaldi e l'errore fatale di Renzi: "Cosa sarebbe successo se fosse rimasto nel Pd"

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

"Il vero errore di Matteo Renzi è stato lasciare il Pd". Dietro l'inchiesta su Open, con copertura mediatica a tambur battente, forse c'è il solito vizietto di certa magistratura italiana, un po' troppo abituata a mescolare giustizia e politica. Con una punta d'ironia, ma non troppo, lo sottolinea anche Pietro Senaldi.  Leggi anche: "I soldi e le scalate. Ricordate quando...?". Open, nel Pd gira una voce su Renzi Ospite di L'aria che tira su La7, il direttore di Libero commenta le indagini fiorentine: "Se Renzi fosse stato nel Pd avrebbe potuto fare tutto quello che voleva, con le case e le fondazioni". "Quando dice che i magistrati spesso fanno politica io sono d'accordo con Renzi. Ha fatto un po' tardi ad accorgersene". Perché, conclude Senaldi, "il Pd ti difende dalle Procure meglio di qualsiasi avvocato".

Dai blog