Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Beppe Grillo rompe il silenzio: "Svolta epocale, può cambiare in meglio il nostro futuro"

  • a
  • a
  • a

Beppe Grillo interrompe un lungo silenzio con un intervento sul suo blog. Il garante del Movimento 5 Stelle affronta il tema dell’epidemia da coronavirus che ha investito l’Italia e la definisce una “svolta epocale” e “rivoluzionaria” perché “potrebbe cambiare in meglio il nostro futuro”. Grillo parla di soluzioni e rilancia la proposta di un “reddito di base universale, per diritto di nascita, destinato a tutti, dai più poveri ai più ricchi” e che vada oltre questa emergenza. “Milioni di italiani - scrive sul suo blog - non avranno nei prossimi mesi un’entrata garantita. Se nel 2007 avevamo affrontato una crisi finanziaria, che si era propagata all'economia reale, qui siamo di fronte a qualcosa di molto più radicale, una crisi che investe tutti i settori”.

Il fondatore dei 5 Stelle sostiene che le restrizioni agli spostamenti, al commercio e alla vita di tutti i giorni “avranno gravi ripercussioni sui mercati delle imprese e sul benessere delle persone. Ci sono interi settori che subiranno le conseguenze di questa crisi fino alla fine dell'anno, forse alcune filiere non si riprenderanno mai o non torneranno più come prima. Potrebbe esserci un rapidissimo cambio del mercato del lavoro. Abbiamo sempre detto che circa il 50% dei posti di lavoro negli anni sarebbero scomparsi per l'automazione e i cambiamenti tecnologici. Quei cambiamenti adesso sono avvenuti non in anni - sottolinea Grillo - ma in un solo mese. Con un colpo di tosse”. Restano quelle parole sulla "svolta epocale" e sul fatto che possa cambiare "in meglio il nostro futuro" che, francamente, mettono i brividi.

Dai blog