Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Massimo Cacciari a Otto e mezzo: "Di Battista e Grillo? Una parte del Movimento 5 Stelle preferisce la Lega"

  • a
  • a
  • a

"Identità il Movimento 5 Stelle non ne ha mai avuta". Massimo Cacciari, in collegamento a Otto e mezzo, commenta così la contrapposizione tra Alessandro Di Battista, Beppe Grillo e gli altri leader pentastellati. Lilli Gruber lo incalza: "In ballo c'è il futuro del Movimento 5 Stelle o il tentativo di aggiustare l'assetto politico del Paese?" 

 

 

 


"C'è una corrente movimentista e non governativa che avrebbe certamente preferito restare con la Lega - taglia corto il filosofo -. I nodi verranno al pettine tra settembre e ottobre, anche perché siamo in una situazione assolutamente sospesa. Tutte le manovre sono intorno a Giuseppe Conte, nella misura in cui vuole affermare una sua leadership, come con gli Stati generali, ed è evidente chi all'interno dei 5 Stelle già prima osteggiava Conte ora cerca di farsi valere. Ma finché Conte avrà l'appoggio di Grillo, Di Battista se la può mettere in tasca". 

 

 

 



 

Dai blog