Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sondaggio dell'Istituto Piepoli, Italexit di Gianluigi Paragone al 4%: il botto in poche settimane

  • a
  • a
  • a

Gianluigi Paragone scala le vette dei sondaggi. A poche settimane dall'annuncio ufficiale del suo nuovo partito, Italexit, l'Istituto Piepoli lo dà al 4 per cento. Una cifra esorbitante, soprattutto se si pensa che Italia Viva, la forza politica di Matteo Renzi, quel dato non l'ha mai visto neppure con il binocolo. Secondo le ultime rilevazioni, quelle del 4 agosto, la Lega vanta sempre un primo posto con il 24 per cento e un calo del -0,5. Segue a ruota il Partito democratico che, rispetto alla settimana precedente, non cambia di una virgola.

 

 

Il partito di Nicola Zingaretti si ferma al 21 per cento. Non oscillano neppure gli alleati do governo, il Movimento 5 Stelle rimane stabile al 18. Con il fiato sul collo dei grillini c'è lei: Giorgia Meloni. Fratelli d'Italia conquista un +0,5 e raggiunge il 16 per cento. Rimangono invariati anche Forza Italia con il suo 6 per cento e Italia Viva. Come detto in precedenza il partito del fu rottamatore non è mai decollato e, ancora una volta, si trova addirittura sotto la soglia del 3 con un 2,5 per cento di gradimento. Esattamente come il partito di Carlo Calenda, Azione.

 

Dai blog