Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, il test si può fare da privati: quanto costa, dove andare

Marco Bardesono
  • a
  • a
  • a

Da sabato scorso il centralino del laboratorio di analisi Albaro di Genova squilla ininterrottamente. Cioè da quando, sul profilo Facebook della struttura, è stato pubblicato il comunicato relativo all' inizio, a partire da ieri, di analisi a pagamento per privati per diagnosticare il Covid 19. Analisi che si effettuano anche a domicilio al "prezzo politico" di 100 euro. Non è il classico tampone, ma un prelievo di sangue che successivamente subisce uno sceening attraverso un analizzatore immunologico. «Questo test viene effettuato - spiega la dottoressa Elisabetta Grillo, responsabile della struttura - non a pazienti asintomatici, ma ha chi ha le prime avvisaglie influenzali che possono nascondere il virus di Wuhan».


L' iniziativa del centro - diretto professor Giovanni Melioli, uno dei più noti virologi genovesi, già responsabile del laboratorio analisi dell' ospedale pediatrico Gaslini del capoluogo ligure - prima di essere attuata è stata condivisa con le autorità sanitarie della regione, e presto tale tecnologia sarà acquisita anche da centri privati di altre città. Laboratori di analisi di Milano, Torino e Bologna hanno annunciato l' operatività delle procedure entro pochi giorni. «Il test che proponiamo - aggiunge Elisabetta Grillo - è sul mercato già da tempo e prevede l' utilizzo di strumentazioni che noi abbiamo acquistato per primi e abbiamo sperimentato con successo. Il costo per il pubblico lo abbiamo contenuto al massimo ed è pressoché alla portata di tutti».

Automatizzato - Al centro analisi Albaro telefonano da Genova e da fuori regione: «C' è chi è soltanto curioso e chiede informazioni, chi ne ha necessità e chi si prenota. Noi non eseguiamo le analisi se queste non vengono richieste dal medico di famiglia a fronte di chiari sintomi patiti dal paziente».
Il test si basa su una tecnologia avanzata di chemiluminescenza e «dopo un periodo di validazione presso il nostro laboratorio - si legge nel comunicato dell' Albaro - risulta essere riproducibile, sensibile e specifico. A differenza dei test manuali, questo metodo è altamente automatizzato e risponde a tutte le caratteristiche di tracciabilità previste per una moderna indagine sierologica. Il prelievo può essere effettuato in qualsiasi momento della giornata senza alcuna conseguenza sulla qualità del risultato».

Strutture affiancate - Il laboratorio consegnerà i referti ai pazienti dopo qualche ora. «Se un nostro paziente dovesse risultare con positività in corso - aggiunge il professor Giovanni Mieoli - se asintomatico dovrà restare a casa in isolamento, se invece presentasse i sintomi dovrà seguire l' iter già reso noto dalle autorità sanitarie.
Abbiamo deciso di offrire questa possibilità che è peraltro contemplata dal bando con cui Alisa (il sistema sanitario della Regione Liguria) sta cercando strutture private da affiancare al pubblico per svolgere questi esami». Dunque, il Laboratorio Albaro mette a disposizione della sanità pubblica, nel caso ciò fosse richiesto, macchinari, struttura e personale medico e paramedico.
Una simile iniziativa si sta avviando in queste ore anche in Lombardia e Piemonte dove la multinazionale Cerba HealthCare Italia ha offerto, su richiesta delle autorità sanitarie, di eseguire test con i tamponi per individuare i casi di Covid -19. Il comparto privato potrebbe mettere a disposizione 5mila test al giorno, che si aggiungerebbero così ai 10mila eseguiti dalla sanità pubblica. «Ma non è pensabile - sottolinea Stefano Massaro, amministratore delegato di HealthCare Italia - fare uno screening di massa della popolazione in tempi utili. I test vanno eseguiti tempestivamente, ma seguendo protocolli di priorità individuati dalle autorità sanitarie».

Dai blog