Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

DiMartedì, Silvio Garattini: "Dopo la quarantena maggiori malattie mentali e forme di aggressività"

  • a
  • a
  • a

Ospite a DiMartedì di Giovanni Floris su La7, nel corso della puntata del 31 marzo e rigorosamente in collegamento, ecco Silvio Garattini, il noto farmacologo e presidente dell'Istituto Mario Negri. Il quale, facendo il punto sull'emergenza coronavirus, si concentra anche sulle conseguenze a lungo termine. Fari puntati, nel dettaglio, sulla psiche delle persone: come ne usciranno da tutto ciò? Che ne sarà di loro dopo la quarantena? Il pensiero di Garattini, a tratti, è inquietante: "Ci saranno magari maggiore malattie mentali e forme di aggressività per le persone dopo la quarantena, ma è importante debellare il virus. La normalità non sarà mai più come prima", conclude un poco fatalista (ma, probabilmente, non sbaglia).

 

Dai blog