Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Roberto Speranza e le prime dosi del vaccino Pfizer: "In Italia tra il 23 e il 26 gennaio. Evitare la terza ondata"

  • a
  • a
  • a

"Tra il 23 e il 26 gennaio". Questa la promessa fatta agli italiani sull'arrivo delle dosi del vaccino della Pfizer sul coronavirus, da parte di Roberto Speranza. Il ministro della Salute lo ha annunciato stasera ai capigruppo della maggioranza nella riunione di Palazzo Chigi. La prima tranche pari a 3,4 milioni di sieri, "andranno ai 300 punti individuati, che sono direttamente gli ospedali", ha specificato Speranza.

 

 

 

L'intento, ha detto il ministro è quello di, "non far coincidere la terza ondata eventuale con la campagna vaccinale". Secondo altre fonti la distribuzione sarà "interamente statale", con una "gestione centralizzata". Ci saranno inoltre "vaccinazioni di massa utilizzando grandi spazi pubblichi, come palestre, spazi aperti e fiere". Il vaccino della Pfizer prima di essere messo a disposizione sarà sottoposto alle valutazioni dell'Ema (l'ente regolatorio sui farmaci della Ue) il 29 dicembre.nche un doppio monitoraggio vaccino-vigilanza e sorveglianza immunologica.

Dai blog