Cerca

Maestro

Non è l'arena, colpo mostruoso di Massimo Giletti: chi porta in studio nel giorno della cattura di Battisti

13 Gennaio 2019

1
Massimo Giletti, Non è l'arena

Fiuto, talento e anche un po' di fortuna. Si parla di Massimo Giletti e del suo Non è l'arena, in onda questa sera, domenica 13 gennaio. Già, perché il conduttore avrà in studio su La7 niente meno che Matteo Salvini. Già di per sé - si pensi al record dell'altra sera di Porta a Porta - il leghista è una garanzia per lo share. Figurarsi nel giorno della cattura di Cesare Battisti, tema sul quale si è speso con forza e costrutto sin dal primo giorno del suo mandato. Un colpaccio pazzesco, per Giletti. Forse, l'unico rimpianto per il conduttore, è il fatto che questa sera Che tempo che fa e Fabio Fazio non saranno in onda: s'immagina che per Giletti un confronto, con un simile ospite e in un giorno del genere, sarebbe stato più che gradito (Fazio alla domenica sera su Rai 1 tornerà soltanto la prossima settimana).

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Mercla

    13 Gennaio 2019 - 22:42

    A prescindere da ogni ragionamento non considero la pedofilia un argomento adatto a Sanremo.

    Report

    Rispondi

Tragedia umana e politica a Bologna, quanti sono in piazza a sentire Luigi Di Maio: sconcerto

Luigi Di Maio
Sardine, in manifestazione a Modena sono quattro gatti. Matteo Salvini li prende in giro: "Non spingete"
Vito Crimi capo M5s dopo Di Maio: "Ha studiato per anni, amico dei magistrati". Il reggente frega tutti?

media