Cerca

Sempre peggio

Share, un altro ritardo nel giorno del duello Giletti-Fazio: le cifre alle 16.45

13 Novembre 2017

3
Fabio Fazio, Massimo Giletti

Il mistero dello share. In un giorno attesissimo, quello in cui verranno rivelati gli ascolti della prima puntata di Massimo Giletti (Non è l'arena) contro Fabio Fazio (Che tempo che fa), l'azienda che diffonde gli ascolti ha comunicato di avere avuto un problema tecnico. Inizialmente la comunicazione dei dati era stata spostata dalle 10 alle 12. Successivamente, diverse fonti - tra cui anche Giuseppe Candela di Dagospia su Twitter - hanno rivelato che il ritardo sarà addirittura di sei ore: i dati alle 16. Ma non era ancora finita, perché poi lo share è stato posticipato alle 16.45. E i sospetti si sprecano. Di seguito, il primo tweet di Candela

Secondo alcune indiscrezioni, dietro al ritardo ci sarebbero dei problemi tra Auditel e Nielsen. Resta, insomma, un mistero fitto. Mistero fitto in un giorno decisivo, quello dell'attesissimo duello Fazio-Giletti che potrebbe riservare un ultimo colpo devastante alla Rai. Per inciso, i casi di ritardi del genere si contano davvero sulle dita di una mano. Il clima, insomma, è quello della "caccia alle streghe". Che cosa sta succedendo, davvero? Urbano Cairo, da par suo, ha già alzato la voce. Mentre Fazio, in un certo senso, può godere di questa tregua.

Di seguito il comunicato integrale di Auditel relativo al ritardo:

“Auditel comunica che i dati sull’ascolto della televisione di domenica 12 novembre hanno subito un ritardo nell’orario di pubblicazione a causa di un rallentamento riscontrato in un server di produzione Nielsen. I dati sono integri e perfettamente raccolti. Il ritardo della pubblicazione è dovuto esclusivamente ai protocolli di controllo qualità della Società che prevedono, in circostanze di questo tipo, una doppia procedura di verifica a tutela della massima accuratezza delle informazioni. Per effetto di questo processo, i dati di ascolto di domenica verranno regolarmente rilasciati al mercato entro il pomeriggio di oggi”.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • metamenti

    13 Novembre 2017 - 16:04

    e lo sapevamo. ma pensate davvero che siamo tutti boccaloni?

    Report

    Rispondi

  • patriziabellini

    13 Novembre 2017 - 16:04

    Che caso? Se questo non è uno schifo, cos' è?

    Report

    Rispondi

  • straniero

    13 Novembre 2017 - 16:04

    Demoliti quelli di Libero, invece di pensare a Fazio pensate al vostro padrone condannato per truffa e falso.

    Report

    Rispondi

media