Cerca

brividi

Verissimo, Veronica Pivetti parla della depressione: "Piangevo sempre"

16 Marzo 2019

1
Verissimo, la rivelazione choc di Veronica Pivetti: "Se fossi morta non sarebbe stato importante"

Oggi Veronica Pivetti è stata ospite per la prima volta a Verissimo, il salotto del sabato pomeriggio di Silvia Toffanin. L'attrice ha parlato a lungo della sua carriera e si è lasciata andare a dei retroscena esclusivi su un momento molto delicato della sua vita, nel quale ha dovuto combattere contro il mostro della depressione: "Quando ti rompi un braccio vai da un medico a curarti, quando ti rompi dentro devi fare la stessa cosa. Io sono arrivata a pensare che se fossi morta non sarebbe stato importante". 

Per approfondire leggi anche: Verissimo, Ambra Angiolini clamorosa su Allegri

Veronica ha raccontato alla Toffanin che tutto è iniziato quando lavorava sul set del Marasciallo Rocca: "Piangevo in continuazione, i primi 3 anni sono stata tanto male, anche se il lavoro mi ha salvato perché mi ha dato l’obbligo di lavarmi, vestirmi e alzarmi dal letto". In questa fase travagliata per lei è stato fondamentale aver confidato il problema alle persone più care. Infatti ha aggiunto: "Sono stata in cura, ho preso psicofarmaci, non bisogna avere paura di avere paura di chiedere aiuto, mi hanno aiutato, ma è stato un percorso molto complicato".

Guarda la confessione choc della Pivetti

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Artaserse

    16 Marzo 2019 - 20:08

    Cosa dovrebbero dire tutte quelle persone che se mangiano 1 volta ogni 2 giorni sono ancora contente?

    Report

    Rispondi

media