Cerca

Choc

Vieni da me, Manuela Villa e la confessione in diretta sulla molestia: "Da lì tutta una tragedia"

20 Marzo 2019

0
Vieni da me, Manuela Villa e la confessione sulla molestia, "Da lì tutta una tragedia"

Piccolo incidente durante all'inizio di Vieni da Me di oggi 20 marzo. Caterina Balivo ha aspettato per alcuni minuti Manuela Villa, che però ha tardato ad arrivare. Ecco perché ha improvvisamente stravolto l'ordine di ingresso degli ospiti accogliendo per primo Massimo Bernardini. La Villa non è fuggita, era dietro le quinte a tentare di recuperare la voce. Una volta entrata in studio, infatti, ha ammesso di essere influenzata e di aver atteso un po' per poter fare l'intervista. 

Durante il momento delle domande al buio Manuela ha ammesso che all'inizio della sua carriera c'era molta curiosità nei suoi confronti perché figlia del grande Claudio Villa. Subito dopo la cantante ha parlato della sua famiglia, in particolare del nonno paterno: "Devo molto a mio nonno, Pietro, il padre di mio padre, ed era una persona meravigliosa. Lui era zoppicante e veniva a casa nostra per portarci tutto ciò di cui avevamo bisogno. Ne voglio parlare perché non se ne parla mai".

Ma la confessione più intima ha riguardato le sue vicissitudine amorose e, in particolare, un momento molto complesso vissuto da adolescente: "Le mie storie d’amore sono iniziate in modo brutto perché il mio primo bacio mi è stato rubato nel senso che mi è piombata una persona addosso e mi ha baciata. Quindi mi è stato rubato il sogno del principe azzurro". Incalzata dalla Balivo ha ammesso che si è trattato di una molestia. "Sì è stata una molestia, ma all’epoca non me ne sono resa conto. Non ho visto chi fosse perché era buio. Pensandoci oggi, sì è stata una molestia e da quel momento in poi, tutta la mia vita amorosa è stata una tragedia". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Riforma della Giustizia, arriva il brano contro la prescrizione

Giuseppe Conte: "Matteo Renzi un pessimista cosmico, il governo va avanti"
Matteo Salvini da Bechis: "Conte in gita a Londra mentre l'Ilva affonda"
Plastic e sugar tax, Vittorio Cino (presidente Assobibe): "Per noi sono una rovina, il governo ci ripensi"

media