Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanremo 2020, Emma D'Aquino: "Difendo Amadeus, dire che una donna è bella non è un'offesa"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Emma D'Aquino, giornalista del Tg1 che sarà con Amadeus al Festival di Sanremo per la serata di mercoledì, difende il conduttore dalle critiche di sessismo. Ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, alla domanda - "Si offenderebbe se definissimo una delle 'bellissime' di Amadeus - risponde come farebbe qualsiasi donna normale: "No. Dare del bello ad una donna non è un'offesa. Se mi dici che sono bella ti ringrazio, se mi dici che sono bella e brava mi hai conquistato". Leggi anche: "Figuraccia, ti devi scusare". I vescovi come la Boldrini: Sanremo, fuoco su Amadeus La D'Aquino, che è impegnata con una persona di cui si dice "innamorata", spiega che rispetto al suo uomo "a volte stai un passo indietro, a volte stai un passo avanti, è normale. Si vive insieme, si cammina insieme". E sulle polemiche che hanno travolto il conduttore sottolinea: "Amadeus ha chiesto scusa a chi si sentiva offeso e ha fatto un'ottima cosa. Ma diciamoci la verità: ha usato, forse, delle parole non proprio giuste ma voleva dire altro, su dai. Amadeus è una persona molto carina, io lo conosco".

Dai blog