Cerca

Una roba da matti

Sanremo 2020, Morgan e Bugo: morsi, sputi e insulti. Rissa brutale e violentissima prima di salire sul palco

8 Febbraio 2020

2
Morgan, Bugo, Sanremo 2020

Sul palco, al Festival di Sanremo, abbiamo visto consumarsi la rottura: Morgan che cambia il testo e insulta Bugo, quest'ultimo che se ne va dal palco dell'Ariston. Mai visto prima, semplicemente mai visto. I due sono stati squalificati. Ma c'è anche ciò che non abbiamo visto, di cui danno conto dei testimoni citati da Repubblica: morsi, sputi, insulti irriferibili. Una testimonianza drammatica su ciò che è accaduto all'Ariston, subito prima dell'esibizione che ha portato al crac.

Ma bisogna ricostruire la vicenda dal principio. Tutto è iniziato prima della prova delle cover, col brano Canzone per te scelto proprio da Morgan. Un testimone citato da Repubblica spiega: "Hanno litigato come cane e gatto per tutto il tempo delle prove. Morgan voleva fare tutto, scrivere le partiture, dirigere l'orchestra, suonare il piano e cantare. Tutto. Bugo era perplesso. Ma alla fine non c'è stato verso e Morgan si è imposto". Ma Bugo, col passare delle ore, ha perso la pazienza. E la situazione è degenerata mercoledì notte: lette le partiture consegnate da Morgan, l'orchestra le ha rigettate bollandole come "incomprensibili" e "insuonabili". Dunque Morgan ha minacciato di non partecipare alla serata delle cover poiché "boicottato", un discreto delirio. Amadeus, come sempre, è riuscito a ricomporre la situazione. Almeno per qualche momento.

Ma alla sera, l'esibizione di Morgan e Bugo è stata imbarazzante. E subito dopo il durissimo scontro andato in scena durante la trasmissione di Radio 2 condotta da Gino Castaldo: Morgan, inferocito perché Bugo aveva cantato l'intera canzone e non solo la sua parte, ha accusato il collega, "senza di me tu qui non saresti mai arrivato". Si arriva così a venerdì sera, alla resa dei conti, al testo modificato da Morgan. Parole pesantissime che hanno spinto Bugo ad abbandonare il palco dell'Ariston.

Ma la rissa, quella vera, si è consumata appena prima che salissero sul palco. Spiegano i numerosi testimoni citati da Repubblica: "È successo tutto in fretta. Pochi secondi prima di entrare in scena. Morgan ha spiegato a Bugo che aveva intenzione di cambiare il testo. Bugo non aveva idea di che cosa avrebbe cantato quell'altro ma era evidentemente contrario. Gli ha detto di no, che non avrebbe dovuto nemmeno provarci. Morgan si è avvicinato minaccioso, ha perso la testa. E i due hanno cominciato a spintonarsi". Una scena surreale: sul palco Amadeus presentava, quei due dietro le quinte si menavano. "Era un corpo a corpo violento, si insultavano. Si sentivano le parolacce: pezzo di mer***, str***. Noi eravamo preoccupati che i microfoni fossero accesi e si sentissero in diretta. Bugo ha sputato a Morgan, l'ho visto con i miei occhi, ma se ho capito bene era la reazione a un morso". Roba da matti. E quando Amadeus li ha chiamati in scena, dalle scale è spuntato solo Morgan. Bugo è stato di fatto spinto giù. Il resto è storia.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Saputello

    08 Febbraio 2020 - 14:34

    So o un esempio del PD e M5. Insegnamento di Grillo

    Report

    Rispondi

  • Karl Oscar

    08 Febbraio 2020 - 14:27

    l'importante è che se ne parli

    Report

    Rispondi

Cerca di salutare Giuseppe Conte, per la signora finisce in disgrazia: rovinosa caduta

Coronavirus? #Milanononsiferma, il video di Beppe Sala diventa virale su Instagram
Attilio Fontana con la mascherina in diretta: coronavirus, il colpo finale al governo Conte?
Coronavirus, Matteo Salvini: Conte? "L'ho telefonato... Macron e Merkel non avrebbero agito così"

media