Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Live-Non è la d'Urso, Alessandra Mussolini incastra Luigi Favoloso: "Ci avete minacciato", gelo in studio

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Il faccia a faccia tra Nina Moric e Luigi Favolo non avviene. Perché l'ex modella decide di non presentarsi in studio al Live-Non è la d'Urso. La d'Urso precisa: “Nina Moric non sa nemmeno cosa sia il rispetto. Perché non si è presentata. Può scrivere una lettera, può fare quello che vuole. Vado avanti lo stesso”. La regina degli ascolti Mediaset mette KO la modella. Per lei è una puntata molto impegnativa senza pubblico in studio, a causa della decisione Mediaset per l'emergenza Coronavirus, ma la mission impossible riesce ugualmente. E la puntata diventa scoppiettante sin da subito.  Poi inizia lo scontro. Di fuoco. Nuzzi asfalta Favoloso. Che appare agitato: urla, perde le staffe. Ma il confronto va avanti a colpi di occhi sbarrati e “paroloni”. Il giallo sui lividi di Nina, però, resta il vero mistero. Sono compatibili con un intervento di chirurgia estetica? La Moric sostiene di essere stata  aggredita da Favoloso. Ed ha denunciato l'accaduto. Tutto, adesso, si sposta in tribunale.  Leggi anche: Live-Non è la d'Urso, Vittorio Sgarbi insulta Barbara d'Urso: "Vai a fare in c***" Il match prosegue. “Durante il servizio ci avete minacciato”, tuona la Mussolini riferendosi ai Favoloso. Cala il gelo. “Stasera mi vede agiato perché Nina ha preso Ezio Denti per indagare sul mio conto. L'ha scritto su Instagram. Vi sembra normale?, dice Favoloso. Ma Nuzzi lo mette in riga: “E' un criminologo. Fa il suo lavoro. È un consulente”. I Favoloso continuano a sostenere che dietro tutto ci possa essere una regia occulta che vuole infangare Luigi. di Francesco Fredella

Dai blog