Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Achille Lauro, dramma-coronavirus: "Rinchiuso da 20 giorni, ho dovuto ricomprare tutto per la nuova canzone

  • a
  • a
  • a

Achille Lauro ha svelato sui social di non poter tornare a casa: è rimasto bloccato a Roma, dove si trovava per una session in studio prima della chiusura definitiva delle attività commerciali e dei comuni. “Siamo rinchiusi da 20 giorni in un alloggio - ha raccontato nelle stories di Instagram - abbiamo dovuto ricomprare tutto ciò che serviva per produrre musica: scheda audio, microfono, cuffie e casse monitor”. Ciò però non ha impedito ad Achille Lauro di preparare il prossimo singolo, intitolato 16 marzo, che uscirà il 3 aprile e avrà una caratteristica molto particolare: è stato composto a distanza. “Abbiamo un batterista nelle Marche - ha spiegato l’artista che ha partecipato a Sanremo 2020 - un chitarrista alle Maldive e un pianista a Roma che risuonano le parti che gli inviamo o le note vocali che canticchiamo. Siamo rimasti in due”.

Dai blog