Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Beppe Severgnini a Otto e mezzo contro Meloni e Salvini: "Manifestazione sgangherata anche a livello sanitario"

  • a
  • a
  • a

Quella di Giorgia Meloni e di Matteo Salvini in piazza a Roma è stata, secondo Beppe Severgnini, una "manifestazione un po' sgangherata". In collegamento con Lilli Gruber a Otto e mezzo, all'ex direttore di 7 del Corriere della Sera non par vero di colpire duro i sovranisti da una parte all'altra dell'Atlantico.

 

 

 

 

"Guardiamo a quello che succede negli Stati Uniti e in parte ci rincuoriamo, certo che qua c'è più coesione morale", sottolinea l'americanologo Severgnini pregustando l'affondo. "Certo che ieri (il 2 giugno, ndr), "abbiamo visto una manifestazione sgangherata anche dal punto di vista sanitario, è un po' dura dire alla gente nelle spiagge di non avvicinarsi quando hai i politici che si facevano selfie senza mascherine e senza distanze di sicurezza. E gli arancini (i gilet arancioni, ndr)? Hanno detto cose che neanche Trump...".

 

 

 

 

Dai blog