Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Claudia Fusani e Virginia Raggi, scontro a Coffee Break: "È inutile che ride", "sorrido con amarezza"

  • a
  • a
  • a

Scontro a Coffee Break su La7 tra Virginia Raggi e Claudia Fusani. Al centro del dibattito il "no" della giunta capitolina alle Olimpiadi a Roma. “Io continuo a dire che è stata una gran fortuna non avere i Giochi Olimpici a Roma - ha subito precisato la sindaca -. Lo diceva anche Monti, che è sicuramente uno statista. E quando lo ha detto lui, è stato applaudito da più parti. Poi l’ho detto io ed evidentemente, nonostante avessi ripreso le sue stesse motivazioni, non ero più credibile”. Poi gli animi si sono accessi, la grillina è subito passata all'attacco della giornalista: "È inutile che ride, ma è così. I Giochi Olimpici hanno sempre rappresentato un debito enorme per la città ospitante“.

 

 

Ma la Fusani non le manda di certo a dire: "Lei sa bene che è una cosa diversa. Io comunque non stavo ridendo, ma stavo solo sorridendo con amarezza“. E ancora la Raggi: “A causa del debito da 12 miliardi che abbiamo ereditato, siamo obbligati ogni anno ad accantonare 200 milioni delle nostre tasse per pagare il debito di quelli di prima". Poi la Fusani tiene a precisare che non stava ridendo, “Allora mi scusi – prende ancora la parola la pentastellata – avrò interpretato male il suo sorriso, ci mancherebbe”. E così sembra tornare la calma in studio.

 

Dai blog