Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Carlo Calenda, l'ex ministro a In Onda critica i provedimenti del governo sulla gestione dell'emergenza coronavirus: "Dove studiano i giovani?"

  • a
  • a
  • a

"Il problema dei giovani non è dove vanno a ballare ma dove andranno a studiare". Questa l'analisi di Carlo Calenda, ospite a In Onda su La7, alla domanda dei conduttori David Parenzo e Luca Telese sulla decisione del governo sulla chiusura delle discoteche. L'ex ministro ha voluto sottolineare l'incongruenza di un dibattito politico che si occupa della chiusura delle discoteche, invece che della prossima riapertura delle scuole.

 

 

 

Calenda ha voluto poi sottolineare i ritardi dell'esecutivo su come affrontare il rientro a scuola di milioni di studenti: "La discussione sulle discoteche è una discussione fessa. Più grave il fatto che il governo dica faremo i banchi con le rotelle e poi invece non lo hanno fatto", conclude Calenda.

 

 

Dai blog