Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lega contro Lucia Annunziata: "Vaccino, prendere gli italiani per il collo? Incredibile"

  • a
  • a
  • a

Il vaccino al coronavirus su base volontaria? Mica tanto. Lucia Annunziata, durante Mezz'ora in più, si lascia andare a un'uscita poco felice: "Io penso che lo Stato prima o poi dovrà prendere per il collo alcune persone per farle vaccinare". L'occasione è la puntata di domenica 6 dicembre, quando nel salotto di Rai 3 siede Agostino Miozzo del Cts. Il video, rilanciato dalla pagina Twitter della Lega, mostra la conduttrice spingere per un vaccino, quello in arrivo contro il coronavirus, obbligatorio per tutti.

 

Un'affermazione che il Carroccio definisce come "incredibile" e che sembra non trovare il proprio sostegno neppure nel coordinatore del Comitato tecnico scientifico. "Se dovesse esserci l’obbligo - sottolinea  Miozzo - potrebbe esserci per categorie ad alto rischio come i sanitari. Per gli altri, come un semplice pensionato, vale più il convincimento che l’obbligo". Ma niente, la Annunziata rincara la dose: "Si comincia con la campagna e si finisce con l'obbligo". Chissà cosa dicono gli italiani però.

 

Dai blog