Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Verissimo, Jasmine Carrisi: "A 12 anni, per papà...", segreto svelato alla Toffanin. Roba da predestinata?

Francesco Fredella
  • a
  • a
  • a

Bella e brava. Ma non basta a descrivere Jasmine Carrisi. A Verissimo riesce a farsi conoscere anche meglio di prima con tutto il suo talento. Jasmine si esibisce per la prima volta nello studio di Silvia Toffanin con il suo brano “Ego”. Il brano l’ha fatta spopolare l’estate scorsa, dandole anche l’appoggio di tutta la Generazione futuro: la canzone è stata trasmessa a lungo da Radio Zeta, che tra i giovani è diventata ormai un punto di riferimento inossidabile.

Jasmine parla a Verissimo anche del rapporto con suo padre Al Bano. “Lui mi supporta in maniera sana. Crescendo, il nostro rapporto è cresciuto insieme a noi. Lui è veramente moderno, si vede che ha conosciuto tante culture diverse. È super smart. Ci accompagnava sempre a scuola, ci teneva tantissimo", racconta. "In macchina con papà ascoltiamo tutti i generi musicali. Il mio sogno è fargli fare un featuring con un trapper", spiega a Silvia Toffanin.

Ma Jasmine ha un bellissimo rapporto anche con sua madre Loredana Lecciso. “Mia madre è molto ansiosa per tutto, ma so che lo è perché mi vuole bene. Però sono bravissimi genitori, ti spingono sempre a fare di più, sono genitori moderni“, racconta dopo aver cantato Ego. Jasmine riceve un sorpresa: un messaggio dolcissimo di suo papà Al Bano. E continua a svelare un dettaglio inedito: "A 12 anni ho inciso un po’ di pezzi da regalare a papà perché questo dimostra che mi piace la musica da sempre”. 

Dai blog