Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Frode al fisco per 4 milioniMessi indagato in Spagna

L'attaccante del Barcellona avrebbe evaso le tasse sui proventi dei diritti d'immagine

Matteo Legnani
  • a
  • a
  • a

Leo Messi e' accusato di aver evaso il fisco per piu' di 4 milioni di euro in Spagna. L'attaccante argentino del Barcellona è oggetto di un procedimento del fisco catalano. Nella vicenda e' coinvolto anche Jorge Horacio Messi, il padre del calciatore. In relazione alle dichiarazioni dei redditi del 2007, del 2008 e del 2009 si ipotizza una frode di oltre 4 milioni. Il procedimento scaturisce dalla querela presentata dal procuratore Raquel Amado, membro della procura per i reati economici di Barcellona, e depositata a Gava', il comune catalano dove risiede Messi. Nell'inchiesta si ipotizzano 3 reati fiscali legati alla gestione dei proventi dei diritti d'immagine del calciatore.

Dai blog