Cerca

Bomba

Valentino Rossi "licenziato" dalla Yamaha. "Chi non più competitivo". Le parole brutali del manager sull'addio

21 Luglio 2019

2
Valentino Rossi "licenziato" dalla Yamaha. "Chi non più competitivo". Le parole brutali del manager sull'addio

Scaricato. Valentino Rossi congedato dalla Yamaha a mezzo stampa. Lin Jarvis, managing director della scuderia di MotoGp giapponese, ha confessato a motorsport.com che il team "è pronto al suo ritiro". 

Il ritiro del Dottore, 40 anni, ancora alla ricerca disperata e sempre più difficile del decimo titolo mondiale in carriera. Finora, sottolinea il Corriere della Sera, nel mondo delle due ruote la notizia era sempre girata sottobanco, come voce ufficiosa. Ora però è destinata ad esplodere: davvero Valentino dirà basta alla MotoGp? O, piuttosto, sarà solo la Yamaha a mollarlo a fine contratto nel 2020, dopo una stagione, questa, fin qui amarissima, e la prossima ancora tutta da programmare? E con quale fiducia Rossi potrà programmarla con chi, di fatto, ha scelto di sbandierare una decisione (non ancora presa) in pubblico?

"Non penso che assisteremo a circuiti semivuoti - fa spallucce Jarvis -. Perché in MotoGp la qualità è molto alta e abbiamo sei costruttori coinvolti. Ci mancherà Valentino? Moltissimo, ma la vita andrà avanti". La scelta, spiega il manager, sarà "condivisa da entrambe le parti, anche se dovrebbe toccare a chi noterà l'impossibilità di essere competitivo come vorrebbe, o che la sua motivazione inizia a scemare". Parole crude. Rossi non vince dal Gp di Assen 2017, ma è pur sempre il pilota (anzi, il mito) che ha riportato il titolo in Yamaha nel 2005 dopo 10 anni di assenza. Non sarà un tradimento, ma ci si avvicina molto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lellac

    22 Luglio 2019 - 16:04

    Non è colpa di Valentino , è la yamaha che è un sonoro bidone..........infatti anche se lo scaricano mi sembra che gli altri loro piloti non è che facciano meraviglie......quini non è il manico che non funziona è il macinino che non va.......Rossi è ancora in grado di dare molto basta che abbia una moto adeguata.......

    Report

    Rispondi

  • bibo77054

    22 Luglio 2019 - 13:01

    Ha fatto il suo tempo Valentino, ma le modalità di comunicazione di questo pseudo manager son più da minatore. Credo che questo tipo dovrebbe avere maggior intelligenza nello svolgere il proprio compito. Valentino non andava nemmeno la scorsa stagione allora dovrebbe avere un pò di intelligenza di valutazione e staccare prima. Svegliati pseudo manager e non far il gradasso per nulla.

    Report

    Rispondi

Ong, Mediterranea si esercita in vista del ritorno in mare: altri sbarchi in arrivo?

Crisi di governo, Mattarella: "Altro tempo ai partiti per trovare un'intesa"
Luigi Di Maio, ovazione dei Cinque stelle al suo arrivo all'assemblea dei gruppi pentastellati
Consultazioni al Quirinale, Matteo Salvini attraversa i corridoi per arrivare da Sergio Mattarella

media