Cerca
Logo
Cerca
+

Juventus, vincere col Leverkusen per pagare Massimiliano Allegri: un retroscena da Champions

  • a
  • a
  • a

Il match di Champions League di questa sera tra Juventus e Bayer Leverkusen riveste scarso valore sia per i torinesi, già qualificati agli ottavi come primi, che per i tedeschi, certi dell'approdo in Europa League, in virtù del terzo posto nel girone. Tuttavia con una vittoria, che ne certificherebbe l'imbattibilità ai gironi, la Juventus potrebbe reperire il tesoretto necessario per onorare il contratto dell'ex tecnico Massimiliano Allegri, esonerato in estate. Per approfondire leggi anche: Massimiliano Allegri, futuro in Premier? "Sto perfezionando il mio inglese" La Juventus, infatti, deve pagare ad Allegri 7.5 milioni di ingaggio, previsti dal contratto che lo lega al club fino a giugno 2020. A tal proposito, la Juve può contare sui bonus recuperati dalle vittorie ai gironi di Champions. Si tratta di cifre che variano da 1.5 milioni a 2.7 milioni di euro per ogni vittoria; invece ai pareggi viene riconosciuto un premio dai 500mila ai 900mila euro. Poiché la Juve ha trionfato in tutte le partite del girone, eccetto il pareggio contro l'Atletico Madrid, vincendo stasera potrebbe raggiungere quei 14.5 milioni lordi necessari a indennizzare Max Allegri (7.5 milioni di ingaggio netti più le tasse). 

Dai blog