Cerca

Nerazzurri

Leo Messi all'Inter? Marotta non chiude, Braida non lo esclude: le parole che fanno sognare i tifosi

10 Febbraio 2020

0
Leo Messi

Febbre da Leo Messi. Una suggestione, certo, ma la sua rottura con la dirigenza del Barcellona ed Eric Abidal in particolare fa sognare la Serie A: può davvero arrivare a fine stagione? Magari all'Inter? Ad alimentare il sogno ci si mette anche Beppe Marotta, che nel pre-partita di Inter-Milan, interpellato sulla possibilità che la Pulce arrivi in nerazzurro, prima ha nicchiato e poi, incalzato, ha detto che "su questo preferisco non rispondere". Tanto basta, insomma, a far sognare i tifosi.

Poi ci si è messo anche Ariedo Braida, ex consulente di mercato del Barcellona: "Messi via da Barcellona? Secondo me è molto molto difficile ma non è da escludere. Nel calcio tutto è possibile". Insomma, tutt'altro che una chiusura totale. Poi Braida, intervistato ai microfoni di Radio Anch'Io Sport, ha aggiunto: "Leo è un giocatore straordinario, credo stia troppo bene al Barcellona, vive con la sua famiglia, è lì da sempre, da quando aveva 13 anni. Lui copre tutti gli errori che si fanno. E' difficile che vada via ma non impossibile. Chi può prenderlo? Le squadre inglesi e anche quelle italiane, perché no?. Con Messi avrebbero uno sviluppo pazzesco a livello commerciale e di immagine globale", ha concluso.

Si ricorda che Messi potrebbe liberarsi a parametro zero dal Barcellona a fine anno: chi lo vuole deve prepararsi a un ingaggio non inferiore ai 35 milioni di euro annui.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

"Paghi per le sciocchezze, devo mostrare gli sms?". Conte, clava-virus su Salvini

Coronavirus, la meloniana Baldini in aula con la mascherina: "Sono medico, vengo da Milano. Perché l'ho fatto"
Coronavirus, la denuncia del leghista: "Deputati bloccati al Nord e la Camera non controlla gli ingressi"
Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano

media