Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Igli Tare avvisa la serie A: "Finiamo la stagione, altrimenti i club rischiano il collasso economico"

  • a
  • a
  • a

La serie A è in subbuglio a causa dell’emergenza coronavirus che rischia di far saltare completamente la stagione. Una decina di club sarebbero già convinti del fatto che sia impossibile terminare il campionato, ma la Lazio guida la fila di chi non si arrende e ancora spera. D’altronde i biancocelesti sono in piena corsa per lo scudetto e quindi rischiano di subire oltre al danno (economico, come tutti), anche la beffa: “La stagione deve essere portata a termine - ha dichiarato il ds Igli Tare al canale tedesco Sport1 - i tempi non sono ancora maturi per decidere la cancellazione. Il numero di persone infette sta diminuendo e interrompere la stagione sarebbe ingiusto”. Di certo c’è che il calcio rimarrà fermo anche per tutto il mese di aprile, con la speranza che a maggio possa rimettersi in moto. “Sarebbe un disastro fermarsi qui - ha avvisato il direttore sportivo della Lazio - proveremo ad evitare che questo accada con tutte le nostre forze. Nel calcio italiano oltre il 75% dei club finanzia il proprio budget attraverso i diritti tv, se questi ricavi non dovessero esserci, si arriverebbe al collasso”.

Dai blog