Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Claudio Lotito stronca il premier Conte: "Dpcm illogico. Se il calcio non riparte, i danni saranno irreparabili"

  • a
  • a
  • a

Claudio Lotito continua la sua battaglia per la ripartenza della Serie A e non hai paura di attaccare duramente il premier Giuseppe Conte: “Il dpcm è illogico. Un giocatore che appartiene a uno sport individuale si può allenare nei centri sportivi - ha dichiarato il presidente della Lazio ai microfoni del Tg2 - un giocatore che pratica uno sport di squadra no. Troveremo Immobile e Dzeko a Villa Borghese e Insigne sul lungomare Caracciolo”. “Noi dobbiamo partire dal presupposto che il virus non scomparirà in poco tempo - ha aggiunto Lotito - è questa una cosa che sappiamo con certezza e quindi dobbiamo imparare a conviverci. Quello che conta di più è far capire qual è l’importanza del calcio a livello sociale. Se non dovessimo ripartire - ha concluso - ci sarebbero dei danni gravi, irreparabili, per centinaia di milioni di euro”. 

 

 

Dai blog