Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gianluigi Buffon, il portiere della Juventus e la mentalità da campione: "Ho pensato tanto alle sconfitte"

  • a
  • a
  • a

Il portiere della Juventus, Gianluigi Buffon, ha rilasciato una intervista al canale Instagram di Randstad Italia. Ha raccontato i suoi esordi e le motivazioni che ancora trova nel calcio. "Negli ultimi 12-13 anni di carriera, ho goduto veramente poco delle vittorie e ho pensato veramente tanto alle sconfitte. Perché quando hai abitudine a vincere, sembra la normalità. Ma è un pensiero malsano, perché vincere non è normale. Ma quando entri in quell’ottica lì, le vittorie hanno poco sapore. Ciò che rimane è soltanto la frustrazione per le sconfitte", la riflessione amara del calciatore.

 

 

Buffon parla poi anche del futuro. Ha appena firmato un anno di contratto ancora con la Juventus: "Sono focalizzato sul presente ed è giusto così, perché se bruciassi energia altrove, farei ancora più fatica a fare il calciatore. Quando smetterò, sicuramente prenderò un anno sabbatico. Poi farò formazione, per prepararmi al meglio, finirò la scuola, l’ultimo anno di quinta, che i miei genitori sono 30 anni che mi dicono di farlo", conclude il portierone.

Dai blog