Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il solito ginocchio appieda Kaka

default_image

Il brasiliano del Real operato ad Anversa. Quattro mesi di stop forzato

Roberto Amaglio
  • a
  • a
  • a

Prima il fallimento totale nel suo primo anno nei Galacticos, tra pubalgia e risultati mediocri; poi la deludente spedizione Sudafricana; ora il 2010 regala a Kaka l'ennesima delusione del suo annus horribilis. Il giocatore brasiliano, infatti, sarà costretto presumibilmente a quattro mesi di stop in virtù dell'operazione al ginocchio sinistro a cui è stato sottoposto oggi ad Anversa. Intervento lampo per l'ex giocatore milanista che, fermatosi ieri a Los Angeles al termine del primo allenamento stagionale alla corte di Mourino, è volato immediatamente in Belgio per incontrare il professor Marc Martens, lo specialista del ginocchio che ebbe già in cura Ronaldo e tanti altri calciatori. E i rilievi della troupe medica belga hanno confermato le indiscrezioni della vigilia: lesione al menisco con minimo interessamento alla cartilagine. Effettuato l'intervento di artroscopia, i tempi di recupero sono stati stimati in 3, 4 mesi. Da segnalare, però, che il ginocchio sinistro di Kaka era già finito sotto i ferri solo due anni fa: in quel caso, però, a effettuare l'intervento fu il dottor José Luis Runco, il medico del Brasile.

Dai blog