Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sesso al cinema: gli attori che l'hanno fatto per davvero

Stiamo parlando di alcune delle più controverse pellicole degli ultimi 50 anni che, guarda caso, contengono anche alcune scene di vero sesso. C'è Shia La Beouf, che dichiara di aver avuto dei rapporti completi durante le riprese di Nymphomaniac del regista danese Lars von Trier, oppure i protagonisti del recentissimo Love (2015), di Gaspar Noè, pellicola ad altissimo tasso erotico presentata al Festival di Cannes in cui sono comprese scene di sesso e di masturbazione molto esplicite, interpretate dagli stessi attori, senza controfigure (il film è anche in 3D). Nel video sono citati diversi altri attori che si sono ritrovati ad avere dei rapporti reali sul set, come Donald Sutterland, Peter Sarsgaard , l'ex vampiro Robert Pattinson (costretto a masturbarsi davanti alla telecamera durante le riprese di un film indipendente spagnolo) e infine l'esempio massimo: Marlon Brando, nella famosa pellicola Ultimo tango a Parigi (1972) di Bernardo Bertolucci. In questo film c'è una scena molto spinta in cui Brando, cinquantenne, ha un rapporto completo con la giovanissima partner Maria Schneider; quest'ultima, molti anni dopo, ha confermato l'autenticità delle scene, e di come si fosse sentita abusata sia da Brando che da Bertolucci, che aveva acconsentito (e filmato) le azioni dell'attore. 

Dai blog