Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giorgia Meloni e il Mes, bombarda Conte e Bruxelles:"Non so se l'Italia è formica o cicala, ma l'Europa è una sanguisuga"

"Non so se l'Italia è una cicala o una formica, ma so che l'Europa è una sanguisuga". Giorgia Meloni interviene alla Camera in occasione del discorso del premier Giuseppe Conte su Mes, eurobond e risposta finanziaria dell'Unione europea all'emergenza coronavirus e bombarda senza soluzione di continuità Bruxelles, ma pure Palazzo Chigi. 

"Il governo lavora con il favore delle tenebre", attacca la leader di Fratelli d'Italia alludendo alle decisioni sul fondo salva Stati prese a notte fonda, senza informare formalmente il Parlamento in via preventiva sulla posizione del governo al riguardo. E a Conte e al ministro dell'Economia Roberto Gualtieri, a proposito del Mes "senza condizionalità", ricorda: "La Ue è un grande banco dei pegni".

Dai blog