Cerca

I figli costano

Cisf: "Le famiglie spendono in media 800 euro al mese"

I figli costano
Per crescere un figlio le famiglie italiane spendono circa 800 euro al mese. Lo rivela il Centro internazionale di studi sulla famiglia (Cisf) nel Rapporto Famiglia 2009 intitolato “Il costo dei figli. Quale Welfare per le famiglie”. La spesa varia da 308 a 1861 euro in base alla fascia di reddito, prendendo in considerazione beni di prima necessità e servizi accessori, quali giochi e attività sportive. Si aggira invece intorno a 317 euro, senza variazioni significative per fasce di reddito, se si considerano esclusivamente i beni necessari.

Nel rapporto si leggono anche alcune considerazioni sul basso livello di natalità in Italia (il 53,4% delle famiglie anagrafiche non ha figli) e le sue cause: per il 58% dei casi i motivi frenanti sono di carattere psicologico, legati al senso di incertezza e di rischio sul futuro, e culturali, inerenti alle difficoltà di impegnarsi nell’educazione dei figli. Incidono meno invece vincoli strutturali ed economici. La spesa media mensile per i figli a carico è il 35,3% della spesa familiare totale.

La soluzione - Per invertire la tendenza, il Cisf suggerisce un percorso di riforma fiscale in tre fasi: aumenti degli assegni al nucleo famigliare e detrazioni Irpef; adozione del sistema delle “deduzioni famigliari corrette” per non sfavorire i nuclei con redditi medio-bassi; quoziente famigliare pesato, che eviti la redistribuzione verticale dei redditi dal basso verso l’alto. A tal proposito il presidente della Camera, Gianfranco Fini, intervenuto alla presentazione del rapporto ha ccomentato: "Una discussione su come modificare il Welfare è auspicabile che tenga in considerazione l’aspetto familiare. E’ difficile perché dobbiamo badare alla tenuta dei conti pubblici, ma se non lo facciamo è solo propaganda".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tmeanchey

    24 Marzo 2010 - 08:08

    Sinceramente non so in che termini vengano fatti questi sondaggi e perchè. A me sembrano solamente articoli creati per vendere giornali e per poi fare chiacchere da bar. Io ho 6 figli ed uno in arrivo, stando a quanto riportato dovrei guadagnare più di 5000 euro al mese, invece ne guadagno solamente 2000 e arrivo a fine mese anche se con qualche difficoltà. Probabilmente si è a bituati a viziare i bambini, sinceramente non lo so e non mi pongo il problema, però ai miei figli non manca nulla. Certamente lo Stato fa poco o direi quasi nulla per le famiglie e sarebbe giusto incentivare le nascite. Io comunque dico che chi non ha figli o ne ha solo uno vuol dire che non vuole averli. Il discorso del costo per mantenerli è solamente una scusa, perchè crescere i figli richiede fatica, tempo e dedizione. Piero

    Report

    Rispondi

  • ghorio

    23 Marzo 2010 - 18:06

    Nel leggere questa notizia c'è la conferma che i figli costano e bisogna aiutare le famiglie. Son trent'anni che sento queste cose e leggo. I figli costano ed è una relatà: basta copiare la" cugina" Francia. Personalmente con tre figli, quando si è passati dagli assegni familiari, di poco più di 19 mila a figlio, all'"assegno per il nucleo familiare", non ho avuto l'onore di prendere un quattrino, perchè il mio stipendio, all'epoca. era considerato elevato. Queste sono le barzellette italiche alimentate dal centrodestra, dal centrosinistra e dai sindacati. Giovanni Attinà.

    Report

    Rispondi

blog