Cerca

Scandalo scorta

Perché Battista e Corsera difendono Fini e la Casta?

L'editorialista di via Solferino bolla come flop la campagna di Libero su Orbetello. Peccato che Gianfranco e la Cancellieri abbiano ammesso gli sprechi

Gianfranco Fini

Gianfranco Fini

Lo avevamo scritto qualche giorno fa: mentre il Corriere della Sera taceva sullo scandalo scorta di Gianfranco Fini sollevato da Libero, il solo Antonio Polito, ex direttore del Riformista e ora editorialista di via Solferino, si sbilanciava: poche storie, quello di Maurizio Belpietro è un gran bello scoop. Lo faceva su Twitter, perché sul quotidiano per commenti di questo tipo (e tenore) non c'era spazio. Il perché lo si capisce andando a spulciare la rubrica quotidiana di Pierluigi Battista, Piazza Grande."Finisce nel nulla e nel ridicolo la più scombiccherata campagna giornalistica estiva mai apparsa sulla stampa italiana e internazionale (...). Giorni e giorni di titoli tonitruanti, di accuse indignate, di appelli, di insulti, di commenti beffardi". Che la campagna di Libero contro Fini si sia afflosciata, spiega il sempre attento agli equilibri Battista, lo si evince dal fatto che dopo 10 giorni gli articoli sul caso siano finiti indietro, a pagina 10 e 11. Però Battista sembra scordarsi che proprio un buco nell'acqua la campagna giornalistica di Libero non è stata, visto che lo stesso Fini ha dovuto scrivere a Repubblica invocando (lui!) una revisione del sistema di sicurezza dei politici, all'insegna del risparmio, e soprattutto che il ministro degli Interni Anna Maria Cancellieri abbia annunciato un giro di vite. La battaglia contro gli sprechi pubblici (di cui la scorta di Fini è un esempio perfetto) va avanti anche grazie a Libero. Ma il Corriere e Battista hanno preferito, per tutti questi giorni, far finta di nulla o, in alternativa, attaccare Libero perché attacca Fini. Mai una presa di posizione, nello specifico, sui privilegi della Casta. Una domanda a Battista allora la facciamo noi: perché?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • montresor32

    25 Agosto 2012 - 07:07

    RCS deve ricapitalizzarsi: ha un debituccio da 1,1 mld di euro - Prego guardare chi c'è nell' azionariato e chi è o sono i presunti che devono cacciare i soldi .... E vogliamo che si vadano ad offendere gl'amisci degl' amisci?!?!? Poi come cazzo si farà ad avere un debito così alto e fare i presunti soloni ...

    Report

    Rispondi

  • Logmain

    23 Agosto 2012 - 15:03

    Ognuno si faccia le faziosità proprie. Libero può forse pretendere di essere considerato oggettivo, mai di parte, senza forzature ?!? A me va bene ... uno lo sa a priori e decide se leggerloe o passare altrove (e io, ad esempio, ho deciso di leggerlo). Però per favore non facciamo i santi che è proprio fuori luogo.

    Report

    Rispondi

  • marcolelli3000

    23 Agosto 2012 - 13:01

    e' una questione di difesa della pagnotta e quindi del sistema che ha fatto debiti a non finire. Semplicissimo, anche i gatti lo hanno capito. La "rivoluzione" va bene basta che non passi da casa mia.

    Report

    Rispondi

  • bellanto

    22 Agosto 2012 - 15:03

    siete nati cosi' o lo siete diventati???C'è da rimanere allibiti di fronte alle affermazioni di esagitati berlusconani...C'è per esempio un imb.....vabbe' uno che invita battista ad appendere la penna e darsi all'ippica un altro che osanna veneziani ( voltabandiera anche lui,...dipende dai punti di vista)ma signori...vedete vi chiamo signori perchè non cercate di essere piu' parchi nei giudizi...vi sara' corrisposto...e infine i penni...vendoli siamo noi che tentiamo in un italiano stentato (spesso) di ergerci sugli altri per le differenze di opinione su un unico e solo squallido personaggio...il resto non c'entra...è tutto li' il problema!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog