Cerca

Il rapporto

L'Antimafia contro Ilda Boccassini e le toghe di Milano: fanno quello che vogliono

L'Antimafia contro Ilda Boccassini e le toghe di Milano: fanno quello che vogliono

Di fronte alla Settima Commissione del Consiglio Superiore della Magistratura, lo scorso 6 maggio, è andato in scena un nuovo capitolo della saga di guerra sui pm della procura di Milano. Nel mirino Ilda Boccassini, a capo della Dda milanese, riconosciuta una fuoriclasse dei processi ma con scarsa propensione alla collaborazione con i colleghi, soprattutto quelli della Dna, Direnzione nazionale antimafia, con i quali invece lo scambio di informazioni investigative dovrebbe essere chiaro per una corretta gestione delle inchieste. A puntare il dito contro di lei, ancora una volta, è il sostituto procuratore nazionale Antimafia Filippo Spiezia, che conferma parola per parola tutte le criticità già messe nero su bianco nella Relazione annuale che tanto aveva fatto arrabbiare Ilda la rossa e che gli sono valse la sostituzione (nell’ottobre 2013), con la collega Anna Canepa, che già lo aveva preceduto in quel ruolo di collegamento tra Dna e Dda. «Da quando è tornata lei come magistrato di coordinamento niente più tensioni tra di noi», ha assicurato il procuratore nazionale Antimafia Franco Roberti, pure lui audito il 6 maggio dal Csm. Ma la versione di Spiezia conferma un quadro poco sereno tra le toghe in questione. Con la procura di Milano gelosa custode delle inchieste più delicate e scottanti.

Leggi l'articolo integrale di Brunella Bolloli
su Libero in edicola oggi, giovedì 15 maggio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • spadino65

    16 Maggio 2014 - 13:01

    Aresfin gneee gnee gneee......ma a che livelli siete? aaahhaha

    Report

    Rispondi

  • spadino65

    15 Maggio 2014 - 16:04

    che cattivona....ha arrestato già un sacco di delinquenti ed ha fatto tanta bua al vostro datore di lavoro pregiudicato...ma nonostante i vostri sforzi "anche con le foto" è sempre li a presentare i conti, sempre piu salati per voi filodelinquenziali

    Report

    Rispondi

    • aresfin

      aresfin

      15 Maggio 2014 - 18:06

      SPADINO65 che difende la Boccassini........ma quanta solidarietà fra i kompagni...... Comunque si sente una gran puzza di merda......... Oh.... scusa Spadino65 se ti ho pestato........filokomunista.......

      Report

      Rispondi

  • 15 Maggio 2014 - 15:03

    ma ...non saranno state invece supposte ? Mi sembrerebbero piu' adatte al personaggio ... :-) :-)

    Report

    Rispondi

blog