Cerca

Lo chiede l'Europa

Migranti, via libera dalla Camera: massimo 30 giorni nei Cie, poi sono liberi

Migranti, via libera dalla Camera: massimo 30 giorni nei Cie, poi sono liberi

Ieri la Camera ha approvato in via definitiva la legge europea 2013-bis, all’interno della quale sono inserite nuove norme relative ai tempi di permanenza nei Cie. La nuova norma prevede infatti che il migrante da identificare possa essere tenuto all’interno del centro per un periodo di complessivi 30 giorni, in caso di mancata identificazione i giorni non potranno comunque superare i 90 giorni. Positivo il commento di Patrizio Gonnella, presidente dell’ associazione Antigone e della neonata coalizione italiana libertà e diritti civili, che giudica il varo della legge come «un’ottima notizia» e chiede la «liberazione immediata per chi è ancora lì illegittimamente».
Nel caso la persona non fosse identificata, ma siano emersi elementi che possano rendere probabile una identificazione, il questore può richiedere al giudice di pace una o più proroghe, ma senza superare i 90 giorni di permanenza totale (il termine precedente era di 18 mesi). Novità anche per gli stranieri che siano già stati trattenuti presso strutture carcerarie. Chi avesse trascorso infatti 90 giorni in un penitenziario può essere trasferito in un Centro di Identificazione e di Espulsione ed essere lì trattenuto per un massimo di 30 giorni, senza proroghe. Per loro, con le vecchie norme, i tempi di permanenza nei Cie, a prescindere dal periodo trascorso in carcere, potevano arrivare comunque a 18 mesi. «È importante - spiega Gonnella - che si dia subito attuazione a questa norma e vengano rilasciati tutti quei migranti per cui i tempi di permanenza abbiano superato quelli previsti dalle nuove disposizioni». «In particolar modo - conclude il presidente di Antigone - per coloro che sono passati dalle carceri e che lì sarebbero dovuti essere identificati».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • logudoro

    24 Ottobre 2014 - 09:09

    Dategli non solo i € 1200 ma anche 1 AK 47 con 5 caricatori e 10 granate

    Report

    Rispondi

  • viraito

    23 Ottobre 2014 - 22:10

    Ma chi è questo Antigone? Quanto guadagna? Se li porti a casa sua e li mantenga. Invece di fare una legge per mandarli via, la fanno per liberarli, sono dei masochisti, non sanno quello che fanno, o forse lo sanno anche troppo bene e allora vorrei capire fino a dove vogliono arrivare. Evidentemente la storia a questi signori non ha insegnato niente.

    Report

    Rispondi

  • mapagolio

    23 Ottobre 2014 - 09:09

    Incapaci,irresponsabili,e anche molti italiani ingenui.

    Report

    Rispondi

  • Paolo1946

    23 Ottobre 2014 - 09:09

    Complimenti così anziché mantenerli si manterranno da soli delinquendo

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog