Cerca

Choc

Si fanno il selfie con la compagna di scuola in preda a una crisi epilettica

studenti smartphone

Scuole superiori, bagni delle ragazze. Sul pavimento c’è una studentessa in preda a una crisi epilettica. Al suo fianco tre compagne di scuola che si fanno dei selfie mentre la deridono. Poi inviano le foto a tutta la classe su WhatsApp. È successo in un istituto professionale di Torino, protagoniste tre studentesse quindicenni. Ma quello riportato oggi su Repubblica non era il primo episodio. Altre volte la ragazza è stata vittima di bullismo da parte dei compagni, come quella volta in cui avevano fatto circolare per tutta la classe una vignetta in cui la paragonano con la figlia di Fantozzi. Le tre ragazze sono state sospese e inviate dalla direzione dell’istituto scolastico a fare volontariato in un’associazione durante i tre giorni di sospensione previsti. Al momento non è stata aperta un’inchiesta giudiziaria sul caso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • egobz

    30 Aprile 2016 - 07:07

    I giovani d´oggi in molti casi, per fortuna non tutti, sono solo degli str..zi!

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    30 Aprile 2016 - 00:12

    Sospese? Espulse da tutte le scuole d'Italia, dovevano essere. A queste qui la scuola non insegnerà mai niente, se a quindici anni reagiscono in maniera tanto idiota a una situazione che richiede un minimo di sensibilità. Raus!

    Report

    Rispondi

  • esasperata49

    29 Aprile 2016 - 17:05

    e questi saranno gli adulti di domani....poveri noi. proprio non capisco questa mania di lasciare che in classe queste teste di rapanello abbiano cellulari e affini, non servono per seguire le lezioni, ma solo a perdersi dietro a delle stronzate.bisognerebbe che anche la tecnologia venisse ridimensionata e cominciassero a vivere nella vita reale .

    Report

    Rispondi

blog