Cerca

Previsioni catastrofiche

Meteo choc, parola d'esperto: "Sarà un anno senza estate"

Il meteorologo francese spiega che si tratta di un'eccezione già avvenuta ma altri lo contraddicono: "Sarà una stagione caldissima"

Meteo choc, parola d'esperto: "Sarà un anno senza estate"

Un'estate senza estate, questo lo scenario - catastrofico - prospettato dal meteorologo di France1, prima rete televisiva d'oltrape, Laurent Cabrol. Sarà "Un anno senza estate" ha dichiarato l'intenditore riferendosi alla perturbazione atlantica che ci sta costringendo ad una fredda e lunatica primavera. "Siamo in un serio pericolo di un anno senza estate. È una situazione di cui ci sono poche eccezioni, come nel 1975, nel 1983 e nel 1995, quando ci sono state una primavera e un inverno molto piovosi e poi un’estate normale. Ma adesso abbiamo una brutta situazione di partenza".

Niente estate? - Monsieur Météo, così viene chiamato dai francesi, spiega che un maggio così freddo non si aveva da molto e che "La temperatura fredda dell'acqua del mare è un segno di raffreddamento dell'atmosfera. C’è molta umidità nell’aria. E quando viene il caldo, l'umidità evapora e si trasforma in temporali. E quando ci sono i temporali non si può parlare di una tranquilla giornata di sole".

La posizione contraria - Non tutti però concordano con le previsioni della televisione francese infatti secondo Ilmeteo.it  "Sarà un'estate caldissima". Un' inversione di marcia che rivela che: "In riferimento al periodo estivo, una anomalia positiva vistosa sul medio e basso Adriatico, dove le temperature sono previste mediamente tra 0,5 e 1,5° sopra la norma fino a 2° sopra la norma sul Sud della Puglia; leggermente più caldo della norma anche sulle regioni centrali e localmente tra le isole maggiori, andamento termico normale sul resto del Paese".  Un'estate calda quindi che promette anche qualche eccesso termico con temperature sopra la media.

Prossima settimana -
Per la vera estate però dovremmo attendere ancora un po'. Solo a partire dalla prossima settimana infatti si potrà assaporare il clima estivo. Il week-end porterà ancora forti piogge sulla penisola e la circolazione di bassa pressione, e quindi di aria fredda, con forti penalizzazioni climatiche per  l'Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Stefano-87

    01 Giugno 2013 - 12:12

    Dal freddo ci si ripara, dal caldo no.

    Report

    Rispondi

  • Megas Alexandros

    01 Giugno 2013 - 10:10

    almeno studio aperto non può sguinzagliare i suoi mentecatti e incapaci giornalisti a chiedere sotto gli ombrelloni se la gente a caldo, se il gelato è buono e stronzate varie!!!

    Report

    Rispondi

  • allianz

    01 Giugno 2013 - 05:05

    Almeno non si suda.E poi di caldo nei paesi di Maometto ne ho preso fin troppo.

    Report

    Rispondi

blog