Cerca

Beffa per gli anti-Cav

Lodo Mondadori, De Benedetti incassa e gira ai figli. Al gruppo Espresso neanche un euro

Carlo De Benedetti

Carlo De Benedetti

Anni a sostenere una linea finalmente «premiata» dalle sentenze, e il rischio di non vederne i frutti. È a mezza bocca l’esultanza del Gruppo Espresso per la sentenza della Cassazione sul Lodo Mondadori. L’arrivo nelle casse di Carlo De Benedetti di 494 milioni di euro non corrisponde in maniera automatica a un sollievo per i giornali del gruppo. Come si è apprestato a scrivere lo stesso Ingegnere, infatti, quelli in arrivo sono soldi non suoi, dal momento che oggi  è «semplice» presidente del consiglio di amministrazione dell’Espresso. Pertanto il patron di Repubblica non ne beneficerà «neanche indirettamente», avendo recentemente donato ai figli il gruppo CIR, che è agli effetti della sentenza l’unico intestatario del maxi-indennizzo della Mondadori. Probabile quindi che i piani di esubero e razionalizzazione che stanno coinvolgendo il mondo dell’editoria proseguano anche all’Espresso, malgrado il monumentale risarcimento per il Lodo Mondadori. Nel frattempo, almeno per un giorno i due titoli-simbolo della sfida giudiziaria, Mediaset e Cir, in Borsa sono stati accomunati da un calo: per Mediaset è la seconda flessione consecutiva (oltre -3%), ma anche Cir ha pagato i realizzi dell’altro ieri chiudendo a -2,5%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • encol

    22 Settembre 2013 - 16:04

    De Benedetti lo sgarro a PCI,PDS,DS,PD che ha tenuto mano in tutti questi anni NON lo può fare è troppo pericoloso. Aver messo in circolazione la voce che il malloppo è stato trasferito ai figli è solo l'ennesima furbata da autentici truffatori quali sono. Lo scopo lasciare fuori gli amici degli amici da questa vergognosa storia.

    Report

    Rispondi

  • afadri

    21 Settembre 2013 - 09:09

    Basta osservarlo bene in faccia. Questo è la figura del furbastro per eccellenza. Ho detto furbastro, anche se potevo dire del farabutto, ma fa lo stesso.

    Report

    Rispondi

  • rivaod

    19 Settembre 2013 - 20:08

    De Benedetti uno dei tanti che aveva un movente per far ammazzare Calvi. Ricordate che nessuno in Italia credeva e crede tutt'ora che Calvi si sia suicidato? Piuttosto, perchè non fate anche un reportage informativo sulla morte di Calvi e il crac del Banco Ambrosiano?

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    19 Settembre 2013 - 16:04

    mentre fa il braccio d'onore a Silvio

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog