Cerca

L'Angelus

Vaticano, Papa Francesco: "Gesù Cristo si identifica negli immigrati. Accogliete, proteggete, integrate"

14 Gennaio 2018

15
Vaticano, Papa Francesco: "Gesù Cristo si identifica negli immigrati. Accogliete, proteggete, integrate"

"Ogni forestiero che bussa alla nostra porta è un'occasione di incontro con Gesù Cristo, il quale si identifica con lo straniero accolto o rifiutato di ogni epoca". È il messaggio pastorale e politico di Papa Francesco, nel suo Angelus dedicato alla Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato. L'ordine lanciato dalla finestra di San Pietro è: accoglienza, accoglienza, accoglienza. "Desidero riaffermare che la nostra comune risposta si potrebbe articolare attorno a quattro verbi fondati sui principi della dottrina della Chiesa - ha ricordato il Santo Padre -: accogliere, proteggere, promuovere e integrare". Francesco ha anche annunciato che "d'ora in poi, per motivi pastorali, la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato sarà celebrata la seconda domenica di settembre. La prossima, cioè la centocinquesima, sarà domenica 8 settembre 2019".


Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • buonavolonta

    23 Febbraio 2018 - 15:03

    anche i turchi che volevano invadere l europa erano fratelli anche lo stupratore è il nostro prossimo anche il politico che ruba è una figura cristiana ma dobbiamo difenderci da costoro o si no sara la nostra fine perche il papa tiene la guardia svizzera nello stato pontificio non gli basta i vigili comunali di roma.... no gli serve per la sua difesa ...ma perche non accoglie

    Report

    Rispondi

  • Palo Benesperi

    15 Gennaio 2018 - 15:03

    Il discorso del Papa è di buon senso. ci vorrà tempo, ma prima o poi gli italiani si abitueranno a convivere con le altre etnie. E' inevitabile.

    Report

    Rispondi

  • Guido2916

    15 Gennaio 2018 - 11:11

    Papa: il peggiore dalla nascita della chiesa cattolica.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media