Cerca

Gesti disperati

Uomo si dà fuoco a piazza San Pietro

Il cinquantenne romano si è cosparso di benzina prima di accendersi come una miccia umana. Ancora ignote le motivazioni del gesto

Uomo si dà fuoco a piazza San Pietro

Un uomo di 50 anni si è dato fuoco questa mattina in piazza San Pietro dopo essersi cosparso di liquido infiammabile. Il 50enne, un romano del quartiere Tor Marancia, è stato fermato immediatamente dagli agenti dell’Ispettorato Vaticano che lo hanno poi soccorso e trasportato all’ospedale Santo Spirito dove è ora ricoverato. Ancora non si conoscono i motivi del drammatico gesto. 

Pochi minuti prima delle 9, gli agenti di pattuglia nella piazza hanno notato l’uomo che si cospargeva di liquido infiammabile. Scesi dall’auto, lo hanno visto accendere le fiamme che in pochi secondo hanno trasformato l’uomo in una torcia umana. I poliziotti si sono subito gettati addosso al 50enne riuscendo a spegnere le fiamme dopo appena trenta secondi. L’uomo è stato quindi trasportato al pronto soccorso del vicino ospedale Santo Spirito, le sue condizioni non sarebbero gravi. Leggeri ferite anche per gli agenti che hanno riportato piccole escoriazioni. La scena è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza della piazza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400