Cerca

Altro che foto di Vasto

Ecco i "mostri" della sinistra
che vuole governare l'Italia:
il più moderato è Di Pietro...

Vendola, Di Pietro, Bonelli, Ferrero e Diliberto insieme a Roma per i referendum sul lavoro: miglior spot per il centrodestra non potrebbe esserci

La fabbrica dei mostri

La fabbrica dei mostri

La foto è a pagina 6 di Repubblica. Ma è per palati forti. Per gente che legge il quotidiano di Ezio Mauro "per dare un'occhiata a destra". Per cui la sconsigliamo vivamente ai lettori di Libero e di altri giornali più a destra del Manifesto. La posa fa pensare al "Quarto stato", non fosse che i protagonisti vestono tutti in giacca (e alcuni anche in cravatta) e, lungi dall'essere proletari, da anni e anni abbeverano generosamente i loro portafogli dalle tasche dei cittadini, sedendo nei palazzi del potere. Da sinistra a destra (ma non in un ordine che rispecchia quello "istituzionale"), si vedono il numero uno di Sinistra e libertà e governatore della Puglia Nichi vendola, l'ex ministro delle Infrastrutture e dei Lavori pubblici nonchè leader dell'Italia dei valori Antonio Di Pietro, il presidente della Federazione dei Verdi Angelo Bonelli, l'ex ministro della Solidarietà sociale e segretario di Rifondazione comunista Paolo Ferrero (con un raccapricciante ghigno che mette in mostra un vampiresco canino) e il segretario dei Comunisti italiani nonchè ex ministro di Grazia e Giustizia Oliviero Diliberto. I protagonisti della sinistra che vorrebbe governare l'Italia (e d'altra parte, tre di loro a Palazzo Chigi ci sono già stati) sono ritratti all'esterno della sede della Corte di Cassazione, a Roma, dove hanno presentato i quesiti del referendum sull'articolo 18 e la contrattazione collettiva. La cosa che fa davvero rabbrividire? Il più moderato è nientemeno che Tonino Di Pietro. La "foto di Vasto" (Bersani, Vendola e Di Pietro), a confronto, è la figurina di un album per bambini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • INCAZZATONERO69

    15 Settembre 2012 - 21:09

    Apprezzo la sua pacatezza e ho stima per le sue affermazioni,ma non posso condividerle.Nel 94 diedi fiducia (non un voto,molto di più) a costui,ora devo per forza schierarmi dalla parte dei cittadini delusi,e un mio dovere.Con stima.

    Report

    Rispondi

  • 654321

    15 Settembre 2012 - 12:12

    Concordo con il tuo postato! E sulle modalita' del 521 di sbeffeggiarci, contrariamente dagli altri che delle bananas ne fanno anche uso! Diversa e' la faccenda per il bacillus stronzis e robin woody rss, ! Avra' il virologo buon Fonty occasione di appurare! Comunque sia, sempre pronti con gli antibiotici! Buona domenica ad entrambi

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    15 Settembre 2012 - 11:11

    Un saluto anche a lei, e alla sua proverbiale educazione.

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    15 Settembre 2012 - 11:11

    Scusa il ritardo con cui ti rispondo,ma ogni volta che scrive quel coglione di woody54.come una maledizione,mi arrivano le grane sul lavoro.Per la verità ti avevo già mandato due repliche,ma non sono state punbblicate.Comunque è sempre così,quando metti alla prova gli sfidanti anonimi,scappano sempre a gambe levate.Ieri virus58,il clone della merda seppellita al Verano,Valerio5, poi il raffinato cacasotto Noidi,per non parlare di Mauro (woody54) che ogni volta si rifugia dal maresciallo.Ho postato una delle mie email,per essere contattato dagli sfidanti,ma niente da fare.Naturalmente gli amici sono sempre i benvenuti,come 654321 sa bene.Una sola nota,dividerei dal gruppo degli anti banans,blu521.E' vero,la banana è una sua costante,ma penso che la usi a mo' di pernacchia,per sbeffeggiare,ma penso che non sia assolutamente da accostare alle altre merdacce umane.Un abbraccio.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog