Cerca

La legge elettorale

Riforma elettorale, il bando da 75mila euro della Boschi per far vincere Renzi

Riforma elettorale, il bando da 75mila euro della Boschi per far vincere Renzi

Fino a qualche tempo fa le riforme sembravano una priorità assoluta. Quella costituzionale che trasforma il Senato e quell'Italicum nato dal primo patto del Nazareno ma destinato a qualche modifica. Ma, come scrive Franco Bechis su Libero in edicola oggi, venerdì 31 ottobre, il governo non deve essere del tutto convinto della bontà delle sue riforme se sul sito internet  della presidenza del Consiglio dei ministri è apparso bello nascosto da formule di assoluta genericità un avviso pubblico «per l’acquisizione di manifestazioni di interesse a partecipare a una procedura in economia». Con quell’avviso però si mettono in palio ben 75 mila euro di fondi pubblici stornati proprio dal bilancio del ministro competente per le riforme istituzionali, Maria Elena Boschi, e destinati a»Università, enti e centri di ricerca giuridici.  Si chiede un'indagine sui sistemi elettorali europei, per confrontarla poi con le riforme concepite dal governo. Così si spiega, dunque, la battuta d'arresto sulla riforma della legge elettorale. 

 

Leggi l'articolo di Franco Bechis  su Libero in edicola oggi, 31 ottobre
o acquista una copia digitale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    31 Ottobre 2014 - 16:04

    Ripenso con nostalgia a tutte gli amici di sx che, scandalizzati, venivano su questo sito per sottolineare l'inadeguatezza delle ministre e delle donne di dx in genere. Inoltre, dall'alto di una morale ferrea che nn ammetteva compromessi, ci spiegavano come costoro fossero state scelte più in virtù dei servizi resi al cav, che nn per vere capacità. Allora ci spieghino cosa pensano della Boschi!

    Report

    Rispondi

    • feltroni ve le suona ancora

      31 Ottobre 2014 - 18:06

      In questo periodo commento raramente Libero, sono in Francia per lavoro e ho problemi logistici. Della Boschi penso quello che pensa lei; un'incapace messa lì da Renzi per fare la bella figurina, come del resto la maggior parte dei suoi ministri, anche quelli poco più capaci. Si sa, il mediatico Renzi regna da solo! Ma io arwen, non li difendo come lei difendeva le oche che circondavano Silvio...

      Report

      Rispondi

  • CARLINOB

    31 Ottobre 2014 - 13:01

    è lo slogan delle quote rosa ! Salvo che le donne sono ancora più sfruttate , perchè devono essere belline ( la Boschi non è una bellezza ) e mastrare . Per capacità finora non è che abbiano dimostrato intelligengze e competenze superiori alla mediocrità. Quì il fatto che siano competenti viene al 5 o 6 livello . Per dire , una Goldamiir , con Renzi , che non sa neanche chi è , non sarebbe mai sta

    Report

    Rispondi

  • plaunad

    31 Ottobre 2014 - 10:10

    Ma si può sapere perché quella pseudo ministra in ogni foto sta ridendo come una matta? Oltre naturalmente a sventolare le tette al vento.

    Report

    Rispondi

blog