Cerca

Grane per Alfano

Ncd, scontro tra Nunzia De Girolamo e Beatrice Lorenzin

Ncd, scontro tra Nunzia De Girolamo e Beatrice Lorenzin

E ora Area popolare chiede di rimettere mano all' Italicum. Il timore è di pagare un prezzo altissimo da qui al 2018, stretti tra la fedeltà al governo e la ricostruzione del centrodestra. Da qui la proposta di modificare la legge elettorale cambiando il destinatario del premio di maggioranza: non più la lista, ma la coalizione. «O la legge elettorale cambia o dovremo aprire una riflessione», avverte il coordinatore di Ncd, Gaetano Quagliariello, per il quale i «margini» per restare al governo «in presenza dell' Italicum diminuiscono».
Una posizione ribadita da Angelino Alfano: «Fare un' apertura sulle coalizioni la vedo in termini di opportunità per tutti». Il ministro è soddisfatto per il risultato nelle Regioni - «Ncd-Udc al 4,2%» - ma deve fronteggiare lo scontro tra Nunzia De Girolamo, con un piede e mezzo fuori dal partito, e l' ala governativa. L' ex capogruppo, che oggi a Milano terrà a battesimo i «Repubblicani» con Marco Reguzzoni, è data sulla via del ritorno in Fi: «Serve un centrodestra unito, è finita la nostra missione in un governo ormai privo di spinta propulsiva». In caso di mancata uscita dall' esecutivo, dichiarerà la sua «incompatibilità» con il Ncd. Replica di Beatrice Lorenzin, ministro della Salute: «Ci sono persone che non sono mai uscite da Fi» e «quotidianamente destabilizzano il partito: prendano la loro strada».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • salvapo

    07 Giugno 2015 - 18:06

    La Lorenzin, che deve la sua comoda poltrona al FI ed in particolare a Silvio Berlusconi-come tutti-una volta assaggiato il potere è disposta a tutto per tenerselo.Ed è quella che proveniente dal nulla è diventata la più ostile nei confronti di chi l'ha portata agli onori della cronaca. L'ingratitudine purtroppo è nel DNA di certi cosiddetti politici

    Report

    Rispondi

  • heinreich

    03 Giugno 2015 - 16:04

    che ridere queste beghe tra portinaie

    Report

    Rispondi

  • kufu

    03 Giugno 2015 - 14:02

    C'è qualche altro partito che possa garantire a Nunzia l'incarico da Ministro o di portavoce del gruppo parlamentare??? Lei è sul mercato

    Report

    Rispondi

  • alvit

    03 Giugno 2015 - 09:09

    stendiamo un velo pietoso sulla nunzia, ma scoperchiamo la spocchia e la boria di questa ministra, votata o messa in parlamento dagli elettori di F.I. e che ora ha tradito il mandato, come tutti i supponenti malandrini dell'ncd. Quando faranno una legge che non permetta ai transfughi di restare attaccati alle poltrone, visto che sono calati dall'alto, sarà sempre tardi.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog