Cerca

A Fuori onda

L'agguato tv a Renzi. Mitragliata in diretta: de Bortoli tombale su Matteo

L'agguato tv a Renzi. Mitragliata in diretta: de Bortoli tombale su Matteo

Oltre trenta minuti di tiro al bersaglio contro Matteo Renzi in diretta tv. Potrebbe essere la sintesi dell'ultima puntata di Fuori onda, il programma condotto da Tommaso Labate e David Parenzo su La7. In studio a difendere il povero premier c'è solo Erasmo D'Angelis, direttore de L'Unità, che ha passato quasi tutto il tempo a scuotere la testa e rimpallare da soldato fedele ogni assalto al governo renziano. A sferrare gli attacchi più feroci ci ha pensato l'ex direttore del Corriere della sera, Ferruccio de Bortoli, che ha risparmiato pochissimo al premier: "Agli italiani l'uomo forte è sempre piaciuto, ma poi se ne stufano abbastanza presto. Le reti amicali sembrano funzionare ancora oggi, ma bisognerebbe privilegiare la lealtà alla fedeltà, magari dando spazio anche alla competenza. Renzi - ha aggiunto - commette qualche errore, se poi lo ammettesse sarebbe anche simpatico". A rincarare la dose l'intervento in un servizio del politologo Giovanni Sartori, che ha sostanzialmente bocciato i primi due anni del governo Renzi, compresa la gestione più autoritaria che democratica del Pd. Nel mezzo il direttore del TgLa7, Enrico Mentana, che ha cercato di prendersi il ruolo del pendolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • criluma

    22 Febbraio 2016 - 13:01

    de bortoli ha il dente avvelenato con il premier. Lasciando il corrierone lo aveva definito "un maleducato di talento". Ora in pratica lo definisce un conta-frottole. Suona meglio la seconda

    Report

    Rispondi

  • esasperata49

    22 Febbraio 2016 - 11:11

    è troppo pieno di se x ammettere che ha commesso degli errori, la sua "boria" la dimostra anche quando cammina, mani in tasca, pacche sulle spalle ad altri leader politici e sorriso "un po idiota" sempre sulle labbra quando partecipa ad incontri in sedi europee o incontri costituzionali.

    Report

    Rispondi

  • esasperata49

    22 Febbraio 2016 - 11:11

    è troppo pieno di se x ammettere che ha commesso degli errori, la sua "boria" la dimostra anche quando cammina, mani in tasca, pacche sulle spalle ad altri leader politici e sorriso "un po idiota" sempre sulle labbra quando partecipa ad incontri in sedi europee o incontri costituzionali.

    Report

    Rispondi

  • ggennaro

    22 Febbraio 2016 - 09:09

    Ma non pensate che una rete troppo antirenziana non rischi, alla lunga, di perdere credibilità? lo spettatore comune tenderà sempre di liquidare ogni sua opinione come solo frutto di essere contro e non analisi oggettiva degna di essere discussa. Essere sempre critica non sempre paga.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog