Cerca

L'origine del nomignolo

Lo chiamano "Er Batman" da quando cadde dalla Harley ferma

Franco Fiorito, il consigliere del Pdl e fulcro dello scandalo, ha il soprannome di un super-eroe: ecco perché

20 Settembre 2012

7
Franco Fiorito

"Er Batman" Fiorito

E', suo malgrado e con sommo scoramento dell'intero Pdl, il protagonista indiscusso delle cronache giudiziarie degli ultimi giorni. E' "Er Batman", Franco Fiorito, l'ex capogruppo del Pdl in Regione Lazio, costretto alle dimissioni dopo le notizie sull'utilizzo dei fondi del partito. Fiorito, in un lungo interrogatorio, ha parlato e puntato il dito contro Renata Polverini ("Non poteva non sapere") e contro un'altra decina di compagni di partito. Si continua a parlare di lui, insomma. E del suo soprannome. "Er Batman". Perché lo chiamano "Er Batman"? Perché ha il nomignolo di un super-eroe? La soluzione al giallo la offre Fabrizio Roncone, che sulle pagine del Corriere della Sera spiega: "Omette di dire che il soprannome gli fu scelto quelo pomeriggio che, in garage, si mise a cavalcioni di una fiammante Harley-Davidson: ma non appena i quattro amici che lo sorreggevano mollarono la presa, lui non riuscì a ingranare la prima e, con un tonfo sordo, bestemmiando, cadde su un fianco". Da quel momento, per tutti, fu "Er Batman" (non esattamente il super-eroe...).

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sparviero

    22 Settembre 2012 - 21:09

    L'egoista da quanti orifizi mamgia? Che sappia io il corpo umano ha una bocca sola, a meno chè non si ingurgitino cibi anche dal c... Se moltiplica gli stipendi ovviamente deve anche moltiplicare il cibo che mangia. Qualche anno di galera lo snellirebbe sicuramente.

    Report

    Rispondi

  • nonvabene

    22 Settembre 2012 - 05:05

    i soldi di cui parli mio caro romano non sono solo i tuoi ma di tutti i cittadini del Lazio e del resto d'Italia...ma tu anzichè mostrare intelligenza e apertura mentale che dovrebbe essere prerogativa di un abitante dell'Urbe, dimostri solo di essere l'ennesima vittima dello stereotipo ciociaro (creato da voi)...cadi nell'ovvietà e punti il dito non contro il diretto interessato ma contro la cittadina che ahimè ha dato i natali a questa persona, ma non diresti questo se la cittadina in questione fosse ad esempio "Bolsena"...dici questo perchè si tratta di Anagni, tanto odiata da molti romani come te perchè si tratta della Ciociaria, e non la odi perchè ti ha fatto del male ma per il semplice fatto che sei nato e cresciuto con la mentalità che è una zona che va odiata e presa in giro gratuitamente (un po' come i nazisti con gli ebrei)...alla luce di queste considerazioni non credi dovresti rivedere un attimo il tuo modo di pensare?

    Report

    Rispondi

  • ciancicato

    21 Settembre 2012 - 12:12

    Oltre a dilapidare i nostri soldi si atteggia da fasullo Romano quando la sua Anagni e Ciociaria d.o.c. Torni alle capre della sua ridente cittadina che si è sempre distinta nei secoli come zona di piccoli agricoltori e pastori.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media