Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Antonio Socci contro Enrico Letta: "I terroristi di Nizza dei pazzi? Il suo acume non delude mai"

  • a
  • a
  • a

Antonio Socci contro Enrico Letta. Teatro dell'indiretto botta e risposta è Twitter, dove l'ex presidente del Consiglio ha commentato in maniera tutta sua quanto accaduto a Nizza. Letta, di fronte a un attentato con tre morti di cui uno decapitato, ha addossato la colpa a "dei pazzi". Nello specifico l'ex premier ha scritto: "L’orrore nella Cattedrale di Nizza. Quel che sta succedendo è raccapricciante. Non è un scontro di civiltà. Sono dei pazzi che vanno fermati". 

 

 

Un'uscita che non è piaciuta alla firma di Libero. "Ah ecco - ha replicato citando il cinguettio di Letta - i soliti 'pazzi isolati'. Enrico Letta non delude mai. L'acume dell'analisi è il suo forte. Non gli senti mai dire una sciocchezza, una banalità o una frase fatta...". Sembrano d'accordo anche gli utenti che non usano mezzi termini contro Letta: "Più che pazzi sono 'lucidi' nel loro intento - commenta uno -. Queste sono le vere intenzioni che l'islam non mente e non tiene nascosto ciò che vorrebbe fare contro gli 'infedeli". E ancora: "Non c'è cieco peggiore di chi non vuol vedere", o "Letta basta con le stro**te, ne abbiamo piene le balle". Lo stesso sindaco di Nizza, Christian Estrosi, ha definito quanto accaduto nella giornata del 29 ottobre "un attentato terroristico". Quindi, perché non chiamarlo tale.

 

Dai blog